imm (17)

L’archeologo Frank scopre, in una caverna sulle pendici di un vulcano, un crocifisso di datazione anteriore alla scoperta dell’America. Avvenuta la scoperta il vulcano inizia ad eruttare e lui e la sua ex moglie devono fuggire. Al contempo l’infermiera californiana Susan, con forti dubbi sulla fede, va a prendere la madre perché scosse telluriche fanno prevedere il peggio. Entrambe si dirigono verso un tempio Maya che Susan vedeva insieme all’immagine di un crocifisso già da bambina. Sarah è una volontaria che opera in America Latina. Con l’aiuto di uno sconosciuto tenterà di portare l’unica sopravvissuta di un villaggio (incinta) al tempio Maya. La profezia della fine del mondo stabilita dal calendario Maya per il 21 dicembre 2012 anche se non si attuerà avrà fatto comunque dei danni. Uno di questi è 2012 Doomsday in cui il marchio confessionale (legittimo, intendiamoci) diviene ridicolo e anche un po’ blasfemo. Perché in questo film (che nel manifesto originale recita: “A modern Christian epic in the tradition of The Omega Code”) si nomina (invano) Dio a ogni piè sospinto. Ma questo sarebbe il meno se i personaggi avessero una loro consistenza e la struttura narrativa, che si colloca nelle ore immediatamente precedenti la fine del mondo, conservasse una coerenza. Ciò che però è ancora peggiore è il manifesto stampo (in)volontariamente razzista che il film propone. Perché non ci sono né un nero né un asiatico tra i protagonisti e i latinoamericani debbono farsi salvare dai puri (anche se con qualche colpa da farsi perdonare rapidamente) americani. Chi vuole assistere a un film prodotto con scopi proselitistici che finiscono per ritorcersi come un boomerang resista fino alla fine ‘simbolica’. Fonte Trama

Guarda il film completo:

Guarda il trailer:

Versione: DVDRip – Qualità: A.10 – V.10

Streaming:
Nowvideo
Firedrive
Speedvideo

Download:
Nowdownload
Depositfiles

2012 Doomsday in Streaming ITA