Kobe, alba del 17 gennaio 1995. Un forte terremoto causa vittime e danni ingenti. Yukari (Yoshino Kimura), una giovane ragazza dotata di poteri paranormali – è in grado di leggere nella mente altrui –, va a prestare la sua opera in un centro di soccorso per gli sfollati dal terremoto e viene così in contatto con una moltitudine di pensieri. Lì incontra la dottoressa Nomura (Satomi Tezuka), che le mostra dei disegni molto diversi, ma fatti dalla stessa persona, Chihiro (Yu Kurosawa), una ragazzina affetta da disordini da personalità multipla. Yukari cerca di fare amicizia con Chihiro, ma non è facile: solitaria e problematica, Chihiro dapprima le sfugge. Poi spiega a Yukari di avere tredici personalità e di non sapere mai quale stia facendo cosa in un dato momento: tra le personalità c’è anche “Isola”, nome letterario che viene da I racconti dela luna palida d’agosto (da cui è stato tratto anche un famoso film di Kenji Mizoguchi). È chiaro che Chihiro è nei guai e lo sono anche le persone che vengono a contatto con lei, se per qualche motivo le fanno un torto. Inoltre, c’è di mezzo un esperimento di migrazione corporea interrotto proprio dal terremoto. Interessante film che esplora la psicologia e i problemi di due personaggi femminili con poteri notevoli e ancor più notevoli fragilità caratteriali, dipingendo con sensibilità la difficoltà delle persone “diverse”, anche se in qualche modo superiori, a rapportarsi con le persone normali. La svolta da ghost storyrende un po’ futile tanto impegno psicologico riconducendo il racconto a meccaniche più prevedibili. Finale che punta sul melodramma, con il film che sembra spegnersi invece che finire in crescendo. Brave le due ragazze protagoniste. Yu Kurosawa è nipote del grande regista Akira

Versione: Dvd-Rip

Streaming:
NowVideo

Download:
NowDownload

Isola. La tredicesima personalità in Streaming ITA