Nella fredda mansarda di una Parigi di metà Ottocento capace di animarsi tanto dalle intensità del bianco e nero quanto dalla gamma del colore, i due giovani scapigliati Marcello, pittore, e Rodolfo, poeta, vivono alla giornata un’esistenza fatta di piccoli espedienti. Assieme agli amici Schaunard e Colline, riscaldano i loro animi con il fuoco della passione per l’arte e con la forza dell’amicizia. In cerca di una fiamma per il suo lume, un giorno bussa alla porta l’eterea vicina di casa Mimì, giovane fanciulla dal volto pallido e dalla “gelida manina”. Troverà luminosità nell’amore di Rodolfo ma dopo aver condiviso con lui ed i suoi amici la romantica precarietà della vita dei bohémien, decideranno, una volta terminato l’inverno e cominciata la “stagion dei fior”, di lasciarsi, per proteggere la di lei incolumità e il di lui cuore.
Nella sostanziale differenza fra “opera filmata” (la registrazione in presa diretta di un allestimento operistico) e “film-opera” (la rappresentazione di un’opera lirica nel linguaggio del film), quest’ultimo, figlio spurio e delegittimato del suo originale, ha cercato nel tempo di colmare il divario lavorando sulle specificità del cinema con due diverse modalità. Una più sofisticata “linea autoriale” in cui i testi e le composizioni della lirica venivano di volta in volta reinquadrate in forme sublimi dai vari Syberberg, Bergman e Losey; ed una più tradizionale “linea borghese” in cui, come nei vari film-opera di Franco Zeffirelli e Carmine Gallone, i nomi più importanti della lirica del tempo venivano chiamati ad allestire una sontuosa quanto fedele messa in scena dell’opera originaria. Fra queste, Robert Dornhelm (già regista-prodigio di Hollywood vent’anni fa con Echo Park, ma presto dimenticato e passato a dirigere adattamenti letterari per la televisione) assume indubbiamente la seconda ottica, a cominciare dalla scelta di utilizzare per questa fedele trasposizione dell’opera pucciniana due dei cantanti d’opera più famosi del momento: la soprano Anna Netrebko e il tenore Rolando Villazón…

 

Video:9 – Audio:9

Streaming:
VideoWeed Parte1 Parte2
PutLocker Parte1 Parte2
VideoBB Parte1Parte2
VideoZer Parte1 Parte2

Download:
Wupload Parte1 Parte2
FileServe Parte1Parte2
UploadStation Parte1 Parte2
Bitshare Parte1 Parte2
FileSonic Parte1 Parte2

La Bohème in Streaming ITA