Produttore, protagonista, soggettista, regista, Bruce Lee ha finalmente l’opportunità di esprimere se stesso a tutto tondo, ironia compresa. Chen, esperto lottatore cinese, arriva a Roma da Hong Kong per aiutare un ristoratore amico dello zio che si trova nei guai: una banda che gestisce loschi traffici vuole rendere infatti il ristorante in questione la base logistica di un grosso traffico di droga. Chen farà piazza pulita. La trama, nella quale trovano spazio parecchi buffi intermezzi, rasenta lo scontato ma risulta in principio azzeccata cornice per diversi street-fight risolti a suon di kung fu. Tra confuse zuffe rissaiole e scontri tra maestri di diverse discipline, sul piano dell’azione ovviamente non ci sarebbe da lamentarsi anche se più si andrà avanti e più i pretesti per sudare sette camicie a furia di botte perderanno consistenza, fino a scomparire del tutto nel finale. Particolare menzione merita il combattimento conclusivo (Lee Vs Norris), meno spettacolare e acrobatico rispetto agli usuali standard ma vero e proprio compendio di Jeet Kune Do, disciplina elaborata dallo stesso regista/protagonista. Nota dolente: la dispersiva regia di Bruce Lee è tutt’altro che leggendaria, a tratti addirittura pretenziosa, palesando tempi fallaci e cali di ritmo ovunque non si menino le mani. Nonostante tutto, davanti a un Chuck Norris irsuto ben oltre i limiti della virilità, non è certo il caso di essere troppo severi…

 

 

 
Versione: DvdRip – QUalità V:10 – A:10

 

Streaming:
NowVideo
PutLocker

Download:
DepositFiles

L’urlo di Chen terrorizza anche l’occidente in Streaming ITA