Parigi, anni ’60. Momo ha undici anni e vive solo con un padre depresso e taciturno. Il ragazzino stringe amicizia con Ibrahim, il proprietario arabo della drogheria del quartiere ebraico. Insieme intraprendono un viaggio verso Oriente, lungo un percorso disseminato dei “fiori del Corano”, le frasi che l’anziano sufita pronuncia nelle conversazioni con il suo piccolo amico. Poteva trattarsi di un film d’occasione (la Mostra del cinema di Venezia 2003 assegna ad Omar Sharif il Leone d’oro alla Carriera) ma non è così. Il vecchio principe del deserto (Lawrence d’Arabia ricordate?) e il dottor Zivago che ha fatto piangere migliaia di persone Nanni Moretti compreso, ha ancora la zampata del leone (scusate il gioco di parole in riferimento al premio) nello sguardo e nella recitazione affettuosamente sottotono. Il percorso di crescita che il vecchio Ibrahim fa compiere al giovane Momo tocca tutte le corde, da quella mistica a quella sentimentale passando per la commedia. Sempre però con una sensibilità che deriva certo dalla regia e dal giovanissimo coprotagonista ma anche e soprattutto dalla presenza di uno dei grandi attori che il cinema ancora ha (anche se li usa troppo poco)…

 

Versione: DvdRip
Streaming:

PutLocker: Parte1 Parte2
NowVideo: Parte1 Parte2

Download:
RapidGator: Parte1 Parte2
NowDownload: Parte1 Parte2

Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano in Streaming ITA