imm (10)Cork, Irlanda. Syracuse, detto Cyrcus, è un pescatore che vive da solo dopo che la moglie lo ha lasciato. I due hanno una bambina di 10 anni, Annie, che è gravemente ammalata ai reni. Un giorno Syracuse tira su la rete e ci trova una giovane donna che dice di chiamarsi Ondine e non vuole essere vista da nessuno. Annie però la scoprirà e si convincerà che si tratti di una selkie, un personaggio leggendario che vive nel mare e diviene umano se ne esce. Fatto sta che le cose sembrano andare meglio per Syracuse. A partire dalla pesca che diviene molto più consistente. Il pescatore però non riuscirà a tenere a lungo nascosta la presenza di Ondine e le conseguenze non si faranno attendere.
Neil Jordan ha da sempre prestato attenzione al tema dell’ambiguità declinato sotto prospettive diverse. Questa volta sceglie di esplorare le possibilità offertegli da una (apparente) fiaba ma da subito la avvolge in una dimensione visiva che va dal verde al bluastro non lasciando presagire mondi incantati. E’ infatti ancora una volta di questo nostro mondo che ci vuole parlare. Syracuse è un uomo solo che riversa il proprio affetto sulla figlia, tanto lesa nel corpo quanto vivace d’intelletto. La giovane e bella donna che gli finisce nella rete lo obbliga a rivedere la propria quotidianità e ad avvicinarlo alla possibilità di credere nell’impossibile.
E’ forse per questo che va a cercare in un prete quell’ascolto che nessun altro gli offre pur senza accennare ad alcun tipo di conversione. Il prete però lo ascolta ‘come un albero’ senza nulla pretendere così come Ondine gli offre quel calore che gli manca. Lasciando però sempre attorno a sé quell’alone di mistero che fa sì che tutte le ipotesi su di lei restino valide. Fino a quando una di queste si fa realtà che va affrontata senza indugi. Fonte Trama

Guarda il trailer:

Versione: DVDRip  – Qualità: A.10 – V.10

Streaming:
Nowvideo

Download:
Nowdownload

Ondine in Streaming ITA