Uscita dal centro di riabilitazione per partecipare al matrimonio della sorella maggiore, Kym travolge l’apparente pace familiare con la sua problematica esuberanza. Tra riunioni di tossicodipendenti anonimi, preparativi nuziali, incomprensioni e liti, affronterà il drammatico episodio che ha segnato la vita di tutta la famiglia.
Lungi dall’essere solo l’assistente del diavolo che veste Prada, Anne Hathaway si era già confrontata con il genere drammatico e con un ruolo “al limite” e “fuori controllo” nell’indipendente Havoc. Curiosamente, sebbene non ci siano legami se non qualche coincidenza nella carriera dei registi, il film di Barbara Kopple sembra costituire una premessa all’opera cinematografica di Jonathan Demme. Se la giovane attrice incarnava una generazione viziata e annoiata nella Los Angeles bene, in Rachel Getting Married ne subisce le conseguenze, drammaticamente legate a un evento che pesa sulle sue spalle come un macigno.
Kym è una ragazza interrotta che per anni ha vissuto segregata nei centri di recupero, dai quali è entrata e uscita ripetutamente. Per espiare la colpa si è costruita una gabbia nell’inferno della dipendenza. “Pulita” da nove mesi e decisa a rientrare in casa e riprendersi l’affetto della famiglia, si piazza al centro della scena, sotto le luci dei riflettori, noncurante del “momento” di Rachel. Tuttavia, di fronte all’ostilità della sorella, subisce poco alla volta un cambiamento e lascia che il tormento di una vita venga finalmente a galla. Figura negativa al limite della ripugnanza, Kym ottiene l’empatia dello spettatore solo nel momento in cui si apre al prossimo e a se stessa nel tentativo di lasciarsi alle spalle la colpa e condividerla. Fonte Trama

Guarda il trailer:

Versione: DVDRip – Qualità: A.10 – V.10

Streaming:
Nowvideo
Putlocker

Download:
Nowdownload

Rachel sta per sposarsi in Streaming ITA