imm (2)Il remake di un pilastro della cinematografia di genere di Hong Kong come One-Armed Swordsman, che segnò nel 1967 una nuova partenza per il wuxia imponendosi come pietra miliare della svolta verso un realismo ‘gore’, non poteva che prendere vita per mano di Tsui Hark, pontefice massimo del dramma di cappa e spada nonchè vate di una nuova ed affascinante tipologia di kung fu movie.
On vive sin dalla morte del padre in una fabbrica di lame, sotto la protezione del mastro fabbro, ma, una volta scoperto che il padre morì per mano di un avventuriero errante di rara malvagità, decide di seguire la strada della vendetta. Nel tentativo di salvare la figlia del proprio tutore da una banda di briganti, On perderà un braccio e sarà costretto a vivere da ‘storpio’, tra discriminazione e continue umiliazioni. In seguito all’ennesimo sopruso, la volontà di vendetta consumerà l’autocommiserazione, spingendolo a sviluppare uno stile marziale che si adatti alla propria menomazione fisica.
Narrato quasi interamente da punti di vista femminili, The Blade è una parabola cruda e sanguigna attraverso gli atavici abissi di ere dimenticate, che non fa sconti nel presentare senza filtro le infinite pieghe della natura umana. Grazie ad inconfondibili atmosfere, nitide ed al contempo stregate, Tsui Hark catapulta lo spettatore nel centro dell’azione, ubriacandolo con l’uso della camera a mano e stordendolo nel procedere a braccio secondo ritmi scanditi dall’impulso.
Abbandonate le grandiose ricostruzioni storiche ed i toni popolari di Once Upon a Time in China, l’autore da vita ad un’opera intimistica tramite caratterizzazioni intense e scene d’azione che ne giustificano la fama.
Incredibilmente dinamiche e mai invadenti, le sequenze di lotta presentano inoltre vette di innovazione stilistica di rara incisività. Un gioiello misconosciuto.

Versione: DVDRip – Qualità: A.10 – V.10

Streaming:
Nowvideo
Videopremium

Download:
Nowdownload
Depositfiles

The Blade in Streaming ITA