Salt Lake City, 1969. A una festa, due studentesse vengono narcotizzate dai loro accompagnatori che intendono rapirle. La terza, Mary (Lillith Fields), è destinata alla stessa sorte, ma non beve la bibita drogata. Quando si rende conto di cosa sta succedendo, scappa disperatamente, inseguita da uno dei ragazzi. La fuga finisce in tragedia: Mary muore e il ragazzo la nasconde in un baule. Più di trent’anni dopo la vicenda è diventata una leggenda urbana, che le tre amiche Mindy, Samantha e Gina (Olesya Rulin, Kate Mara e Haley McCormick) si raccontano. Un’altra leggenda è quella di Bloody Mary: se si pronuncia il suo nome tre volte, lei comparirà: naturalmente le amiche lo fanno subito. Il giorno dopo le ragazze scompaiono misteriosamente. Ricompaiono altrettanto misteriosamente 24 ore dopo, senza ricordare nulla. Apparentemente. In realtà, sanno di essere state narcotizzate e rapire da tre bulli della scuola a cui avevano fatto un torto. E c’è un fantasma che fa strane apparizioni. Primo film della serie a essere directto-video, segna un cambiamento rispetto ai due precedenti: l’elemento soprannaturale dà una chiave diversa alla vicenda ed è lo spunto per alcune sequenze efficaci (come quella della torma di ragni che escono dal viso di una delle ragazze, interpretata da Audra Lea Keener). La transizione da whodunitsu un serial killer a film di fantasmi non comporta però un aumento di originalità in assoluto. Mary Lambert (#Vedi#Cimitero vivente) riesce a mantenere sufficientemente tesa la vicenda nella prima metà del film, ma la parte centrale inizia a perdere interesse – con un fantasma molto debitore del jap horror– e quella finale batte sentieri prevedibili…

 

Versione: DvdRip – Qualità V:10 – A:10
Streaming:

NowVideo
VK

Download:
DepositFiles
RapidShare
NowDownload

Urban Legend 3 – Bloody Mary in Streaming ITA